federico carra - kiwido live performing | music | video | dj set | vj set  
fcbanner
home - notizie ed eventi - rassegna stampa
 

rassegna stampa
> torna all'elenco



romaprovinciacreativa.it

D-JAIL, VOCI DAL CARCERE

24/11/2011

Download

Un viaggio poetico nella difficile realtà carceraria, attraverso parole che raccontano rabbia e amore, sogno e dolore.

Mercoledì 30 novembre alle 0re 18.30, presso la Città dell‘Altra Economia di Roma, sarà presentato il progetto “D-Jail, voci dal carcere” un CD musicale realizzato dal Collettivo del Ponte su iniziativa dell’Associazione Il Ponte Magico con il sostegno della Provincia di Roma.

Alessandro B., Salvatore C., Roberto D., Giuseppe D., Francesco M., Jackson O., Bruno P., Nicola D., Pierfrancesco L. e Giuseppe R. sono i detenuti delle Case Circondariali della provincia di Roma autori dei testi di “D-Jail, voci dal carcere”.

Nel corso dell’incontro, moderato da Antonio Lauritano e aperto da Giuseppina Maturani (presidente del Consiglio Provinciale di Roma) insieme a Federico Carra, l’ascolto dei brani del disco sarà alternato alla lettura dei testi del progetto da parte degli attori ex detenuti Riccardo Pizzini, Antonio Polidori, Roberto Tarantino, Loreto Zaccardelli e agli interventi di Mauro Mariani (direttore di Regina Coeli), Donata Iannantuono e Giuseppe Makovech (rispettivamente direttore ed ex direttore della Casa Circondariale di Velletri), Nadia Fontana (direttore Istituto penitenziario di Latina), Antonella Barone (relazioni esterne Dipartimento amministrazione penitenziaria – Ministero della Giustizia), Enrico Fontana (direttore Nuovo Paese Sera), Angiolo Marroni (Garante dei Diritti dei Detenuti del Lazio), Angiolino Lonardi (vice direttore TV pubblica), Michelangelo Ricci (regista e drammaturgo).

Selezionati e adattati per gli otto brani composti da Federico Carra e Maurizio Catania ed eseguiti dal Collettivo del Ponte, i testi dei reclusi, provenienti in particolare dagli istituti di pena di Velletri e di Regina Coeli, svelano emozioni, angosce, speranze e la quotidianità dietro le sbarre: un viaggio poetico nella difficile realtà carceraria, attraverso parole che raccontano rabbia e amore, sogno e dolore.

Il progetto si inserisce nell’ambito di intervento dell’Associazione Il Ponte Magico, riguardante la re-inclusione sociale degli ex detenuti, attraverso la realizzazione di un “ponte” tra l’interno degli istituti penitenziari e il mondo esterno, per accogliere con più coscienza il detenuto che ha scontato la pena e, allo stesso tempo, per conoscere una realtà complessa e troppo spesso marginalizzata.

Il CD non sarà messo in commercio ma verrà distribuito gratuitamente ad associazioni, enti, produzioni, emittenti radiotelevisive e a tutti gli organismi che possono e vogliono contribuire a propagare quest’onda sonora oltre i confini carcerari.