federico carra - kiwido live performing | music | video | dj set | vj set  
fcbanner
home - notizie ed eventi - rassegna stampa
 

notizie ed eventi
> archivio notizie

Firenze, 21/06/2015

Cambiamusica con SuperGriots - Firenze

ore 21:30: Parco dell'Anconella, Via di Villamagna

 

Cambiamusica con Supergriots!

SuperGriots: Abdoulaye Niang (aka Lycos) voce; Claudia Cancellotti (Aka ccmonki), violino; John Alessandri, chitarra; Macisse Vieira (aka Masamba), chitarra; Federico Carra, basso; Mamadou Mbuop (aka Mbuopadjali), batteria..


Domenica 21 Giugno h 21.30, in occasione dell'Estate Fiorentina 2015, all'interno della manifestazione "Tutti i Colori del Parco" promossa dal Quartiere 3 al Parco dell'Anconella (via di Villamagna 39d - Firenze sud) si terrà un concerto della band afro-rock italo-senegalese Supergriots (http://supergriots.wix.com/supergriots)

INGRESSO LIBERO!

Per ascoltare il primo album autoprodotto dai supergriots:http://www.jamendo.com/it/artist/433490/supergriots 
Questo un live dell'estate 2014: https://www.youtube.com/watch?v=Ry4VX1-js7s

Introducing les SuperGriots
INTRODUCING les SuperGriots
SuperGriots è una band musicale interculturale nata nel 2011 a Pisa, al quinto binario della Stazione Centrale, dove John e Abdoul si sono incontrati per caso e, senza perdere tempo, hanno iniziato a suonare assieme. Da allora, il gruppo è cresciuto fino a raggiungere l’attuale formazione. 
Il nome della band fa riferimento all’antica tradizione dei griot, o djali, ancora diffusa in molti paesi dell’Africa occidentale. I griot sono una stirpe di poeti, musici e narratori che attraverso i loro canti e le loro musiche custodiscono e trasmettono la storia orale e le pratiche musicali e canore tradizionali. Nella pratica contemporanea, il griot è diventato anche un mediatore fra culture, un messaggero che attraverso la musica e il canto affronta una nuova realtà complessa, percorsa da conflitti a anche da intrecci e connessioni.
Il nostro repertorio è fatto da composizioni originali, elaborate e composte collettivamente o sviluppate a partire da idee individuali attraverso l’esperienza condivisa del suonare insieme. Il sound della band è fortemente influenzato dalla commistione di ritmi e sonorità provenienti da stili e generi musicali diversi - quali l’afro-folk, il reggae, l’afro-jazz, il blues e il rock.
Questa varietà è frutto delle nostre diverse esperienze e dei nostri diversi gusti d’ascolto, ma anche e soprattutto della curiosità verso nuovi orizzonti musicali e della nostra comune passione per le ibridazioni, i prestiti e gli scambi in musica. Infatti, alla base della nostra poetica musicale, ma anche esistenziale, c’è l’idea che attraverso l’interazione sonora e musicale si possano scoprire e costruire reti fra persone e ponti fra mondi culturali diversi, ma inevitabilmente interconnessi.
Anche la scelta del multi-linguismo (le liriche di Abdoul sono in wolof, francese, inglese e italiano, talvolta mescolate in uno stesso brano) riflette sia l’ambizione di essere compresi da persone provenienti da più luoghi, sia il desiderio di rendere omaggio ad una poetica creola e meticcia, frutto di molteplici viaggi, scambi e migrazioni, che, in modi anche molto diversi, accomuna le nostre esperienze musicali ed esistenziali.

AMANDLA NGAWETHU! Power to the people!