Spedizione Gratis!
 
 
 
Kiwido Media|Video
Roma, Kiwido, 01/09/2006
Dal 2006: grafiche, produzione e post-produzione audio-video, montaggi, remix e restauri, videografiche, compositing, sottotitolazioni, authoring di dvd per enti, societą di comunicazione, broadcasting, produzioni e distribuzioni cine-televisive.
 
Antonio Rezza
Italia, 1965  Foto 1  |  Foto 2
 
RezzaMastrella
Ottimismo Democratico
 
Video-percorso di cortometraggi di Flavia Mastrella e Antonio Rezza ideati e prodotti tra il 90 e il 99. Mai pubblicati in home video, i loro lavori in bianco e nero, divenuti ormai dei cult, sono stati pił volte premiati nei maggiori festival di cinema indipendente. Dieci anni di produzioni originali, visionarie e surreali.
 
 
Antonio Rezza nasce a Novara nel 1965. Nel 1985 porta in scena, assieme all'amico Marco Fratini, lo spettacolo "Ero un fiore stamattina". Ma l'esigenza di approcciare la forma estetica dell'one-man-show (che non abbandonerà mai) prende forma nel 1987 grazie all'incontro con la pittrice, scultrice e artista multimediale Flavia Mastrella. I loro primi spettacoli, "Nuove parabole", "Barba e cravatta", "I vichinghi elettronici", sono subito molto apprezzati per la loro originalità, che unisce mimo e comicità nella tecnica cosidetta 'dei quadri': scenografie da indossare, in realtà stoffe con tagli (realizzate dalla Mastrella) da cui escono i bizzarri personaggi di Rezza. Estratti di queste opere, pluripremiate nei maggiori festival nazionali della comicità (Cetona, Forte dei Marmi, Grottammare), vengono puntualmente presentati in tv.
Dopo essersi cimentati con la fotografia con la mostra "I visi...goti", i due si dedicano ai primi cortometraggi: "Suppietij" (primo premio al Fano Festival), "La divina provvidenza" (primo premio Bolzano opere nuove), "Il vecchio dentro" (Gabbiano d'oro a Bellaria Anteprima), "Confusus" (Gabbiano d'oro a Bellaria Anteprima), "Torpore internazionale", "De civitate rei" (premio per la fotografia a Castrocaro), "Il piantone" (primo premio a Torino Cinema Giovani), "Schizzopatia", nonchè una serie infinita di micrometraggi (trasmessi da "Blob" e "Fuori orario").
Contemporaneamente alla ricerca filmica, il duo concepisce spettacoli teatrali sempre più esplosivi: "Seppelitemi ai fornetti", "Pitecus", "Io". Nel 1996 i due giungono all'esordio sulla lunga distanza con "Escoriandoli" (presentato alla Mostra di Venezia), nel quale il duo reca intatti gli umori dei loro lavori precedenti: il catastrofismo comico, la deformazione espressionistica.
Tra il 1998 e il 1999 Rezza pubblica due 'romanzi', alquanto sperimentali nell'approccio linguistico ed espressivo: "Non cogito ergo digito" e "Ti squamo". Tra il 1999 e il 2000 Rezza e Mastrella curano la regia della trasmissione televisiva "Troppolitane", collage di interviste 'a corpo libero' svolte da Rezza stesso, che giunge alla seconda serie. Nel 2002 esce il secondo lungometraggio della coppia, "Delitto sul Po", realizzato in digitale e poi riversato su 35mm.

www.rezzamastrella.it

 

Stampa

      

 

 
Video:
Rezza-Mastrella
Confusus
Italia , 1993
Rezza-Mastrella
De Civitate Rei
Italia , 1994
Rezza-Mastrella
Fiorenzo
Italia , 1995
     
Rezza-Mastrella
Fotofinish 2
Italia , 2007
Rezza-Mastrella
Hai mangiato?
Italia , 1997
Rezza-Mastrella
Il Mosč di Michelangelo
Italia , 1999
     
Rezza-Mastrella
Il passato č il mio bastone
Italia , 2008
Rezza-Mastrella
Il piantone
Italia , 1994
Antonio Rezza
Il vecchio dentro
Italia , 1992
     
Rezza-Mastrella
L'handicappato
Italia , 1997
Rezza-Mastrella
L'orrore di vivere
Italia , 1993
Antonio Rezza
La beata mancata
Italia , 1990
     
Antonio Rezza
La divina provvidenza
Italia , 1992
Rezza-Mastrella
Larva
Italia , 1993
Rezza-Mastrella
Porte
Italia , 1997
     
Rezza-Mastrella
Schizzopatia
Italia , 1995
Rezza-Mastrella
Suppietij
Italia , 1991
Rezza-Mastrella
Torpore internazionale
Italia , 1993
     
Rezza-Mastrella
Virus
Italia , 1997
Rezza-Mastrella
Zero a zero
Italia , 1995